Accedere alla libreria utente in Mac OS X 10.7 e successivi

Che fine ha fatto la libreria?

Molti utenti che utilizzavano Mac OS X prima dell’avvento di Lion si saranno fatti questa domanda e anche il sottoscritto l’ha fatto. Nelle ultime versioni di Mac OS X la libreria dell’utente è stata resa una cartella nascosta e non spunta più nell’elenco dei file della root del nostro utente (la voce con la “casetta” nella barra laterale del Finder), ma non per questo vuol dire che non sia raggiungibile.

Per fortuna senza nessuna modifica al sistema, o competenza speciale, è ancora possibile accedervi utilizzando una semplice funzione sottovalutata del FinderVai. Forse non l’avete mai notata, ma, fra le voci di menu del Finder, è presente questa piccola voce che, all’interno del suo menu, presenta l’opzione Vai alla cartella…

una volta selezionata la voce, che è possibile eseguire anche con la shortcut cmd+shift+G, si aprirà la finestra per inserire il percorso della cartella da aprire

 

nel quale dovremo semplicemente inserire il percorso indicato nell’immagine, ~/Library, e premere invio.

Questa procedura può essere usata anche per accedere a qualsiasi altra cartella nascosta senza dover necessariamente abilitare la visualizzazione dei file nascosti.