Come installare Linux su penna usb

Schermata programma

Spesso si ha bisogno del buon Linux per rimettere a posto un vecchio pc, e la maniera più pratica è quindi quella di tenersi pronta una penna usb da cui avviare velocemente una live o anche installare una versione di linux. Vediamo allora come creare una usb velocemente

per prima cosa scarichiamo il programma: LiLi Usb Creator: Linux Live Usb Creator

una volta installato e avviato il programma avremo di fronte una grafica piuttosto accattivante, ma comunque semplice e intuitiva.

Schermata programma

La schermata, come potete vedere dalla foto precedente, è divisa in 5 blocchi:

nel primo va selezionato il drive che desiderate usare; se la vostra penna usb non dovesse risultare nell’elenco basta cliccare il bottone per aggiornare l’elenco.

Nella seconda sezione bisogna selezionare l’immagine iso da usare, selezionabile dal computer, creabile da una cartella o da un cd, o scaricabile direttamente da internet.

Nel terzo blocco possiamo scegliere lo spazio da dedicare alla sezione di persistenza. Solitamente, quando si utilizza una versione live di un sistema operativo, tutte le informazioni utili per il funzionamento vengono caricate sulla ram, la memoria volatile, e i file, le cartelle, o i software che avete installato non ci saranno più al prossimo riavvio. La sezione di persistenza serve proprio a questo, per abilitare una porzione della penna per potere installare programmi o altro da utilizzare anche nei successivi riavvii.

Nota: Il programma utilizza il Fat32, e per come è stata concepita la Persistenza, essa non potrà essere più grande di 4GB (per maggiori informazioni consulta il sito)


La quarta sezione è un menu da cui selezionare alcune opzioni, la più interessante risulta essere quella  “Abilita avvio di LinuxLive in WIndows…” che installa una versione portatile di virtual box sulla penna in modo da avviare la versione di Linux scelta anche senza riavviare il pc

Infine il quinto blocco contiene semplicemente una saetta da cliccare per avviare l’installazione. 

Ogni sezione ha nel lato destro il tasto per ottenere chiarimenti (è necessaria una connessione internet) e un semaforo che indica se alla sezione manca qualche file, o c’è qualche altro problema.