Come manipolare i file pdf per una presentazione

 

In risposta ad un utente, vi mostrerò oggi tre metodi per elaborare un file pdf per poterlo poi utilizzare per una presentazione

 

 

 

L’obbiettivo finale dell’utente è la presentazione di un libro. Vorrebbe quindi poter mostrare le pagine con un accompagnamento musicale. Vi mostrerò dunque tre metodi: uno lungo e noioso, uno un po’ più sbrigativo e uno assolutamente immediato.

Per il primo metodo ci servono un programma di editing foto qualsiasi (anche il paint di windos va più che bene), adobe reader (assolutamente gratuito) e tanta pazienza.

Aprite il file pdf che vi interessa con adobe reader, e premete contemporaneamente i tasti ctrl+L per visualizzare a schermo intero le varie pagine. una volta trovata la pagina che vi interessa, fate in modo di far sparire la freccia del mouse spostandola completamente a destra o a sinistra, e premete il tasto stamp. Apparentemente non è successo nulla. Spostatevi ora su paint e in un nuovo foglio di lavoro premete ctrl+v e avrete in questo modo incollato la schermata acquisita precedentemente. Fate le modifiche che desiderate (ruotare tagliare, pulire ecc) e poi salvate il file iin un formato immagine che possa essere elaborato dai programmi che andrete ad usare dopo per aggiungere musica o altro.

Il secondo metodo prevede l’installazione e l’utilizzo di un programma aggiuntivo, molto conosciuto nel mondo Linux, e molto potente, ma a detta mia poco pratico: gimp. Gimp è in grado anche di aprire documenti pdf ed elaborarli come immagini. Vi basta selezionare il file pdf che vi interessa, cliccare col destro, selezionare apri con, e cercare il programma Gimp. Selezionate le pagine che vi interessano e salvatele come immagini dopo averle modificate come più vi aggrada.

L’ultimo metodo prevede di scaricare un semplice programma che fa proprio quello che richiede l’utente: PDFrizator.

Il programma è veramente semplice. Si può dire che le cose essenziali siano racchiuse nella parte sinistra della finestra che si apre se cliccate sul programma.

 

 

Per poter impostare una musica di sottofondo, ovviamente dopo avere aperto il file pdf, portatevi nella sezione Documento evidenziata nell’immagine soprastante, e impostate il valore Presentazione da no a si. Vi spunteranno subito altre due voci tra cui Imposta musica di sottofondo. Anche la sezione page è importante. Da qui possiamo impostare per ogni pagina anche il tipo di transizione e il tempo di transizione, nonché l’orientamento della pagina. Per valutare il vostro operato prima di salvare il file basta cliccare sul menù in alto a sinistra File e selezionare Preview pdf. Per salvare il file infine basta cliccare nella stessa sezione convert pdf.

 

Spero di avere aiutato il nostro amico utente, e gli altri che come lui avevano questo problema