Come navigare anonimamente con i maggiori browser

È noto ai più quale è uno dei motivi principali per cui i giovani si avvicinano a internet, e non è facebook. In questa guida vediamo come celare in maniera assolutamente sicura ciò che abbiamo fatto in internet.

 

Ormai tutti i maggiori browser contengono al loro interno una funzione che permette di navigare in rete senza che le pagine vengano memorizzate, e impedisce a qualsiasi altra informazione che solitamente viene immagazzinata nel computer per facilitare le navigazioni future. Tale funzione prende il nome di “navigazione anonima”  o “navigazione privata. Vediamo come attivare tale funzione nei maggiori browser utilizzati oggi: Internet Explorer, Firefox, Google Chrome, Opera.

Su Internet Explorer basta premere la combinazione di tasti  control->maiusc->p e la stessa combinazione è valida anche su Firefox ma con una sostanziale differenza: nel primo browser infatti non appena viene premuta la combinazione di tasti viene aperta una nuova finestra con la dicitura “In private browsing”, ma tutte le altre finestre precedentemente aperte restano comunque intatte. Con Firefox invece la finestra sulla quale avete premuto la combinazione di tasti viene temporaneamente messa da parte insieme a tutte le schede aperte in quel momento, e verranno ricaricate nella stessa posizione precedente non appena premerete nuovamente la combinazione di tasti per bloccare la navigazione anonima. Ma se erroneamente chiudete la finestra e non stoppate la navigazione avrete perso le schede che stavate consultando. Inoltre fate attenzione al fatto che benchè la cronologia delle nuove pagine, o i nuovi coockie creati non verranno salvati, gli eventuali segnalibri creati verranno regolarmente memorizzati. La stessa cosa avverrà per il browser di casa Google. Con Google Chrome per attivare la “navigazione in incognito” basta premere control->maiusc->n e la modalità con la quale si apre la finestra è la stessa che per Internet Explorer. Inoltre dato che Google Chrome non controlla le modalità di trattamento dei dati personali delle estensioni, tutte le estensioni sono state disattivate per le finestre in incognito. Per Opera invece, una volta avviato premete sul pulsante menu in alto a sinistra, portate il mouse su schede e finestre e selezionare “Nuova scheda riservata” se vi basta una singola scheda che non registri pagine e coockie (le eventuali altre schede che verranno aperte si comporteranno normalmente), oppure “Nuova finestra riservata” se volete una finestra che si comporti come quelle degli altri browser, e nella quale nessuna finestra che verrà aperta memorizzerà nulla.