Far funzione le USB su VirtualBox con Ubuntu 10.04

Molti utenti hanno problemi a far riconoscere le porte usb da VirtualBox.

Innanzitutto chiariamo subito che la versione di VirtualBox presente nei repository ufficiali della vostra distribuzione non va bene per far funzionare le porte USB. Esistono infatti due versioni di VirtualBox: una open source e una non open source (comunque gratuita).

Attraverso il gestore di pacchetti della vostra distribuzione quindi disinstallate il pacchetto virtualbox-ose. Le porte usb infatti funzionano sono con la versione non ose.

Non preoccupatevi di disinstallare il pacchetto poichè le macchine virtuali che avete creato resteranno comunque sane e salve nella cartella ~/.VirtualBox. Ricordiamo sempre che “~” significa “la vostra home”.

 

A questo punto andate nella sezione download del sito ufficiale di virtualbox, scaricate il pacchetto per la vostra distribuzione e installatelo. Notate che per alcune distribuzioni è possibile anche aggiungere un peciso repository. Ad esempio gli utenti di distribuzione basate su debian possono decidere di aggiungere la linea:

deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian lenny non-free

al loro  /etc/apt/sources.list. Fate attenzione a sostituire il nome “lenny” con il nome della vostra distribuzione: ad esempio “lucid” per l’ultima versione di ubuntu.

Gli utenti Fedora e RHEL possono direttamente scaricare il file .repo da andare ad aggiungere alla directory /etc/yum.repos.d/.

Qualora abbiate deciso di aggiungere il repository, fate attenzione al fatto che dovete anche aggiungere la firma digitale dei vari pacchetti. Seguite le istruzioni riportare in questa pagina per farlo: http://www.virtualbox.org/wiki/Linux_Downloads.

A questo punto per installare l’ultima versione di VirtualBox non dovete far altro che aggiornare la lista dei pacchetti tramite il gestore pacchetti della vostra distribuzione, quindi installare il pacchetto virtualbox-3.2.

Avviate VirtualBox dal menù applicazioni. Selezionate la macchina per cui desiderate abilitare le usb e cliccate su impostazioni.

Notere adesso che, rispetto alla versione, vi è apparsa una nuova scheda: USB. Cliccate quindi sulla scheda USB e assicuratevi di spuntare la cassella “Abilita controller USB“.

{limage}virtualbox/vbox-impostazioni.png{/limage}

Adesso riavviate il vostro copmputer, così che il kernel carichi correttamente il modulo della nuova versione di virtualbox. Quando la vostra macchina si sarà riavviata, avviate virrtualbox e avviate la vostra macchina virtuale. Nel menù “Dispositivi” sarà ora visibile la voce “Dispositivi USB” da cui potrete montare nella vostra macchina virtuale tutti i dispositivi USB che desiderate.

{limage}virtualbox/vbox-montausb.png{/limage}