Rinominare più di un files in pochissimi click

Chi come me ama fare tante fotografie (ma tante nel senso che in un viaggio di una settimana se non facevo 100 foto al giorno non ero contento) potrebbe non gradire le numerazioni automatiche che assegna la propria macchina fotografica. Ma andarli a rinominare uno alla volta sarebbe come depilare con una pinzetta King Kong (oggi sono in vena!!). ReNamer ci viene in aiuto.

Benché il programma sia in inglese è assolutamente semplice da utilizzare per prima cosa carichiamo i file che vogliamo rinominare.

NB: il programma funziona con la maggior parte dei file non solo con le foto, in fondo deve semplicemente rinominare, qui a titolo di esempio userò delle immagini. A seconda che vogliamo rinominare un singolo file o una intera cartella dobbiamo selezionare Add Files (tasto rapido F3) Add Folders (tasto rapido F4).

Pochissimi attimi e in basso apparirà la lista dei files con cui stiamo lavorando. Come vedete questa sezione è divisa in 3 parti: nella prima utilizzando le caselle di spunta possiamo scegliere quale file escludere dalla rinomina; nella seconda il nome attuale e nella terza il nome che assumerà il file. Ovviamente questa colonna va sempre tenuta sotto occhio percapire cosa stiamo combinando.

Vediamo adesso con quali mezzi opera il programma: clicchiamo nella zona con la scritta Click here to add a rule. Per prima cosa vediamo degli elementi ricorrenti in molte rule:

prefix : aggiunge quello che volete prima del nome del file

suffix : come prima ma a fine nome; tenete attiva l’opzione Skip extension altrimenti rischiate di modificare il formato del file e rischiate di corromperlo e non poterlo più utilizzare.

position : inserisce quello che volete a partire dalla posizione numero n. righ-to-left determina se cominciare a contare da sinistra o da destra.

after&before text : inserisce prima (before) o dopo (after) la parte di testo (potete indicare anche numeri) da voi indicata.

insert Meta Tag : strumento particolarmente utile che vi permette di inserire la data di modifica del file, o la dimensione del file o altre opzioni varie.

Passiamo ora alla descrizione delle varie rule:

insert

inserisce una stinga, un numero o un riconoscimento nel nome del testo, come ad esempio “natale 2000”.

Delete

Cancella qualsiasi cosa nel modo da voi prescelto: a partire da una certa posizione o da un certo delimitatore, fino a un’altra certa posizione o un altro delimitatore, oppure ancora fino alla fine.

Remove

Ovviamente “rimuove” ciò che inserite nella casella bianca (numeri o testo).

Sotto vediamo 3 opzioni: All, First, Last. Se per esempio il nome del file è ‘alabarda’ e inserite a nella casella la lettere ‘a’, a secondo di quello che selezionate cancellerete tutte le a, solo la prima o solo l’ultima. L’opzione case sensitive serve a far distinzione tra lettere maiuscole o minuscole.

Replace

Inserite il testo da ricercare e lo sostituite con ciò che ponete nello spazio replace.

Case

Modifica le lettere (se presenti) del testo mettendo in maiuscolo la prima lettera di ogni frase (Capitalize Every Word) porre tutte le lettere in minuscolo o maiuscolo (all upper/lower case) e altri strumenti che lascio a voi analizzare

Serialize

Inserisce un numero che cresce incrementalmente per ogni file. Potete scegliere da che numero partire e di quanto incrementare (Step).

Gli altri strumenti li lascio a voi, anche se quelli essenziali ve li ho appena elencati. Fate attenzione al fatto che se numerate dei file in maniera numerica ma con meno caratteri possibili, cioè 1 2 3 ….11 12…., alcuni programmi non li ordineranno come voi vi aspettate, ma vi risulteranno un po’ scombinati. Vi faccio un esempio:

Questo perché nell’ordine alfabetico del computer lo 0 viene dopo il numero 9, quindi prima del 2 viene sicuramente 10, quindi se avete circa 100 file da rinominare conviene rinominare con tre carateri: 000 001 002 ecc